Investigazioni telefoniche: tutela della persona

Investigazioni
Detective privati: cosa offrono e perché sceglierli
22 giugno 2016
indagini stalking
Indagini stalking: ecco come si svolgono
25 luglio 2016
Show all
Investigazioni telefoniche

Le investigazioni telefoniche permettono di proteggersi

La diffusione dei telefoni cellulari ha aumentato l’esigenza di affinare le tecniche in campo di investigazioni telefoniche, aiutando i proprietari degli apparecchi mobili a tenere sotto controllo i contenuti ed evitare spiacevoli contrattempi.

Il pericolo è sempre in agguato, infatti ci sono malintenzionati sempre pronti ad appropriarsi delle informazioni personali altrui. Dai numeri ed indirizzi di una rubrica ai dati di carte di credito o conti bancari e notizie comunque riservate; anche se non ce ne rendiamo conto, sono molti gli elementi contenuti negli smartphone che possono essere rubati.

Inoltre si possono ricevere chiamate truffaldine e spiacevoli, senza riuscire a risalire al chiamante.

In alcuni casi, poi, possono essere colpiti i figli minori, adescati attraverso il telefono. A protezione della persona, sia in via preventiva, sia successivamente ad un attacco telefonico, c’è uno strumento utile: le indagini telefoniche.

L’indagine telefonica e la legge

Gli articoli 617 e 617 bis del codice penale vietano le intercettazioni telefoniche. Tutti i tentativi di intromettersi nelle comunicazioni che coinvolgano altre persone devono essere autorizzati dal magistrato e motivati, altrimenti sono illegali e punibili con reclusione e risarcimento dei danni.

L’indagine telefonica ammissibile riguarda la bonifica da eventuali microspie oppure la ricerca dell’utenza telefonica e quindi del suo intestatario in seguito ad episodi di stalking, truffa o qualsiasi tipo di molestia telefonica. In questi casi ci sono procedure a norma di legge che possono far individuare i colpevoli e quindi punirli, con le opportune segnalazioni alle autorità competenti.

Le investigazioni vanno affidate ad un professionista

Improvvisarsi significa incorrere in qualche errore, abusare, non rispettare la legge, che non ammette ignoranza, ottenendo così il risultato opposto. Rivolgersi ad un investigatore privato, abilitato ed esperto, può rivelarsi molto utile, sia in termini di protezione dai tentativi di intercettazione, sia per poter mettere la parola fine ad episodi di disturbo ripetuti.

Un professionista applica la legge, sfrutta le tecnologie più moderne e le tecniche più innovative ed adatte all’occasione. L’investigatore non solo offre il raggiungimento del risultato, ma soprattutto la protezione contro i rischi derivanti dal mancato rispetto delle regole, evitando che la vittima si trasformi poi in imputato. La sicurezza è un aspetto importante, per cui nulla va lasciato al caso.